venerdì 28 febbraio 2014

Riflessione e preghiera ad un anno dalla conclusione del Pontificato di Benedetto XVI

Carissimi amici, è passato un anno da quel 28 febbraio 2013 che ha segnato la conclusione del Pontificato di Benedetto XVI preannunciata dallo stesso Santo Padre l'11 febbraio precedente.
Credo che questa giornata ci impegni alla riflessione ed alla preghiera. Non sono necessarie molte parole ma solo un puro e semplice ringraziamento.
Un abbraccio a tutti.
Raffaella

giovedì 27 febbraio 2014

Benedetto XVI: verso l'addio... (YouTube)

In questo video realizzato dalla nostra Gemma, ripercorriamo alcuni dei momenti più suggestivi e commoventi che ci hanno accompagnato fino all'11 febbraio 2013, giorno della conclusione del Pontificato di Benedetto XVI.


LINK DIRETTO SU YOUTUBE



LINK DIRETTO ALLA PLAYLIST

Ora il mistero è ancora più fitto. Ratzinger e "La Stampa". Le mie domande senza risposta (Socci)

Clicca qui per leggere l'articolo.

Immagini musicali dal Pontificato di Benedetto XVI (YouTube)

Grazie al lavoro della nostra Gemma vediamo questo bellissimo filmato con alcune delle immagini più significative del Pontificato di Benedetto XVI (tratte da un servizio di Tv2000).






LINK DIRETTO SU YOUTUBE





LINK DIRETTO ALLA PLAYLIST

mercoledì 26 febbraio 2014

domenica 23 febbraio 2014

sabato 22 febbraio 2014

Benedetto XVI nella Basilica di San Pietro (video)

Clicca qui per vedere il filmato.

Concistoro: il Papa emerito Benedetto XVI nella Basilica di San Pietro




Benedetto XVI torna in pubblico e partecipa al concistoro (Repubblica)

Clicca qui per leggere la notizia.

Benedetto XVI nella Basilica di San Pietro: foto Repubblica

Clicca qui per vedere le foto.

I rischi della strategia del silenzio adottata da Bergoglio (Magister)

Clicca qui per leggere il commento segnalatoci da Luisa e Laura.

Il trasferimento di Benedetto XVI a Castelgandolfo, 28 febbraio 2013 (YouTube)

In questo filmato rivediamo il trasferimento di Benedetto XVI a Castelgandolfo a pochissime ore dalla conclusione del suo Pontificato.




LINK DIRETTO SU YOUTUBE



giovedì 20 febbraio 2014

Benedetto XVI: "C’è un’evidente corrispondenza tra la crisi della fede e la crisi del matrimonio" (YouTube)

Grazie al lavoro della nostra Gemma rivediamo una parte dell'omelia tenuta da Benedetto XVI in occasione della Santa Messa per l'apertura del Sinodo dei Vescovi e proclamazione a "Dottore della Chiesa" di San Giovanni D'Avila e di Santa Ildegarda di Bingen (7 ottobre 2012).
Il testo integrale, che tutti noi dobbiamo riscoprire, è consultabile qui.



LINK DIRETTO SU YOUTUBE

mercoledì 19 febbraio 2014

Benedetto XVI coccola un tenero micetto :-)


Intervista a Mons. Georg Gänswein ad un anno dalla rinuncia di Benedetto XVI (video TVSette)

Grazie a Laura vediamo questo bellissimo servizio:


LINK DIRETTO SU YOUTUBE

L'ultimo incontro di Benedetto XVI con i cardinali. Joseph Ratzinger promette obbedienza al suo successore (YouTube)

Carissimi amici, nella mattinata del 28 febbraio 2013, ultimo giorno del suo Pontificato, Benedetto XVI incontrò i cardinali presenti a Roma.
In quella occasione tenne il suo ultimo discorso ufficiale (clicca qui per rileggere il testo).
Il Santo Padre promise "incondizionata reverenza ed obbedienza" al suo successore.
Il caso ha voluto che la telecamera inquadrasse proprio il futuro Papa Francesco come possiamo notare nel primo video.





LINK DIRETTO SU YOUTUBE



lunedì 17 febbraio 2014

L'ultima udienza generale di Benedetto XVI, 27 febbraio 2013 (YouTube)

Buona settimana carissimi amici! Oggi rivediamo l'ultima udienza generale di Benedetto XVI (27 febbraio 2013). Nel testo, che possiamo leggere qui, c'è tutto Joseph Ratzinger. Vale la pena di rileggere e riascoltare le sue parole.
L'udienza è suddivisa in due video che vi propongo qui sotto.





LINK DIRETTO SU YOUTUBE





LINK DIRETTO SU YOUTUBE

I due Papi e noi. Cosa sta veramente accadendo nella chiesa (Socci)

Clicca qui per leggere l'articolo segnalatoci da Laura.

domenica 16 febbraio 2014

Benedetto XVI incontra i parroci di Roma (14 febbraio 2013). E' l'ultima lectio divina del Pontificato (YouTube)

Cari amici, nell'augurarvi buona domenica, vi propongo la registrazione dell'ultima lectio divina tenuta da Benedetto XVI in occasione del suo incontro con i parroci di Roma. Si tratta di una sorta di "testamento spirituale" del Papa. Il testo è consultabile qui.





LINK DIRETTO SU YOUTUBE






sabato 15 febbraio 2014

L'ultimo Angelus di Benedetto XVI, 24 febbraio 2013 (YouTube)

In questo video rivediamo l'ultimo Angelus di Benedetto XVI prima della conclusione del suo Pontificato.
Il testo (clicca qui per rileggerlo) è fra i più intensi che abbiamo mai ascoltato. In quella "salita al Monte" c'e' tutto Joseph Ratzinger.






LINK DIRETTO SU YOUTUBE

Breaking News. Licenziato Dino Boffo (Magister)

Clicca qui per leggere la notizia segnalataci da Luigi.

giovedì 13 febbraio 2014

Benedetto XVI - Il coraggio dell'umiltà (YouTube)

Clicca qui per vedere il bellissimo video gentilmente segnalatoci :-)

A 50 anni dal Concilio: il discorso di Benedetto XVI al termine della fiaccolata (YouTube)

Carissimi amici, grazie a Gemma possiamo vedere una vera "chicca".
L'11 ottobre 2012, al termine della fiaccolata indetta a 50 anni dall'apertura del Concilio e del "discorso alla Luna" di Giovanni XXIII, Benedetto XVI pronunciava uno degli interventi più intensi del suo Pontificato. In questo video troviamo uno speciale fatto da Telepace.
Il testo dell'intervento del Papa è consultabile qui.
In quello stesso giorno, 11 ottobre 2012, il Santo Padre inaugurava l'Anno della Fede.



LINK DIRETTO SU YOUTUBE

mercoledì 12 febbraio 2014

La missione di purificare. Il percorso di Benedetto XVI (Guerriero)

Clicca qui per leggere il commento segnalatoci da Laura.

Il penultimo Angelus di Benedetto XVI, 17 febbraio 2013 (YouTube)

Domenica 17 febbraio 2013 Benedetto XVI tenne il suo primo Angelus dopo l'annuncio della rinuncia ed il penultimo del suo intenso Pontificato.
Rivediamo le immagini e riascoltiamo le sue parole.
Il testo dell'intervento è disponibile qui.



LINK DIRETTO SU YOUTUBE

martedì 11 febbraio 2014

Benedetto XVI, il Papa della modernità (Gagliarducci)

Clicca qui per leggere il commento segnalatoci da Guido.

Benedetto XVI e la rinuncia, il mese più lungo di una grande anima (Radio Vaticana)

Clicca qui per leggere il commento.

11 febbraio. La lezione apocalittica di Benedetto XVI (Introvigne)

Clicca qui per leggere il commento.

La rinuncia di Benedetto XVI (Ambrogetti)

Clicca qui per leggere il commento segnalatoci da Laura.

Ad un anno dalla rinuncia papale: riflessione di Giuseppe Rusconi

Clicca qui per leggere il commento gentilmente segnalatoci.

Benedetto XVI era e resterà per sempre ‘Magno’ (Venturi)

Clicca qui per leggere il commento gentilmente segnalatoci.

Il video-omaggio a Benedetto XVI ad un anno dalla rinuncia al Pontificato (YouTube)

11 febbraio 2013-11 febbraio 2014.
Ad un anno dall'annuncio della rinuncia al Pontificato da parte di Benedetto XVI vediamo questo omaggio musicale preparato dalla nostra Gemma.
Il filmato speciale vuole essere un omaggio a Joseph-Benedetto ad un anno dal giorno che sicuramente rimarrà inciso nella storia.
In questo momento cosi' particolare (e difficile) non dimentichiamo di pregare per il Papa Emerito, come egli ci ha sempre chiesto.
Il video, che riproduce le immagini dell'ultima visita di Benedetto XVI in Italia (a Loreto), vuole essere proprio questo: un omaggio ed una preghiera.
Un abbraccio affettuosissimo a tutti.
Raffaella



LINK DIRETTO SU YOUTUBE



Il primo anniversario della rinuncia di Benedetto XVI nello speciale de "Il Sismografo"

Clicca qui per accedere allo speciale. Grazie a tutti per la segnalazione.

Ad un anno dalla rinuncia di Benedetto XVI: il commento di Marco Tosatti

Clicca qui per leggere il commento.

lunedì 10 febbraio 2014

Mons. Luigi Negri e Marco Ferrini incontrano il Papa Emerito Benedetto XVI. Il racconto nell'articolo di Paolo Facciotto

Riceviamo e con grande piacere e profonda gratitudine pubblichiamo questo bellissimo testo pubblicato da "La Voce di Romagna" del 10 febbraio 2014.

Benedetto: "Se non c'è battaglia non c'è Cristianesimo"

Incontro del vescovo Negri e di Marco Ferrini con il Papa emerito.
Il riminese: "è una testimonianza viva per tutti"

Paolo Facciotto

“Abbiamo visto il papa emerito più scarno in volto, con gli occhi più affossati ma vivi, sempre più vivi”: ce lo confida al telefono Marco Ferrini, riminese, direttore generale della Fondazione Internazionale Giovanni Paolo II per il Magistero sociale della Chiesa, che mercoledì 5 febbraio alle 12,30 ha accompagnato mons. Luigi Negri, arcivescovo di Ferrara-Comacchio e presidente della Fondazione stessa, ad incontrare Benedetto XVI. “Un incontro che mi ha veramente colpito - ci racconta Ferrini -, intensamente, fin nel profondo, per la profondità e per la dolcezza della sua persona, una testimonianza viva per tutti”.
“Ci ha ricevuti come Fondazione, nella sua abitazione in Vaticano, il convento Mater Ecclesiae. Siamo stati insieme per oltre quaranta minuti, in una cordialità assoluta. L’abbiamo trovato più anziano per i suoi 87 anni di età, ma molto vivo e molto presente, lucidissimo nel colloquio, come sempre in una posizione di totale e assoluta umiltà e benevolenza nei confronti degli interlocutori”.
“Come sempre”: infatti Marco Ferrini conosce bene Joseph Ratzinger per avere con lui una frequentazione ultradecennale, “da quando era Prefetto per la Congregazione per la Dottrina della fede”, incarico cui fu chiamato dal beato Giovanni Paolo II nel 1978.
Forte il legame fra Ratzinger e Negri, che il papa volle come suo rappresentante al sinodo sulla nuova evangelizzazione del 2012, per poi nominarlo in dicembre arcivescovo destinandolo alla sede di Ferrara-Comacchio. Resta negli annali la visita pastorale del Sommo Pontefice del 19 giugno 2011 quando Negri era vescovo di San Marino-Montefeltro, ed è proprio sul Titano che ha sede la Fondazione Giovanni Paolo II.
“Abbiamo trovato il Santo Padre in perfetta forma fisica e intellettuale - prosegue il racconto Ferrini -, cammina in maniera spedita senza l’aiuto del bastone. Si è dimostrato molto attento al lavoro che la nostra Fondazione da anni sta svolgendo, che lui conosceva già bene. Gli abbiamo detto che grazie al magistero di Giovanni Paolo II e al suo, abbiamo recuperato la continuità di fede e cultura con l’impegno sociale e politico. Nel senso che non c’è dualismo tra la fede e l’impegno sociale e umano. Poi con un po’ di preoccupazione perché c’è da qualche parte nella Chiesa un ritorno a un certo tipo di dualismo, quindi questo sembra far ritornare la Chiesa a una posizione di autoemarginazione. E’ stato allora che Benedetto XVI ha detto: «ogni dualismo è cristianamente negativo». Ci ha parlato delle difficoltà del contesto in cui la Chiesa agisce oggi, subendo l’attacco sempre più virulento da parte del mondo. E ha detto: «se non c’è battaglia, non c’è cristianesimo»”.
Il papa emerito “ha un interesse molto vivo su quello che succede - prosegue Ferrini -, non è slegato o fuori dal mondo, ma anzi molto attento. Con una discrezione assoluta e un rispetto dei ruoli massimo”.
“Un incontro che mi ha veramente colpito”, conclude il racconto Marco Ferrini ribadendo “la profondità e la dolcezza della sua persona”. Ultima notazione, Benedetto XVI ha fatto cenno anche al Meeting di Rimini che ricorda bene: vi intervenne personalmente da cardinale nel 1990, all’edizione 2012 inviò un suo messaggio autografo, un fatto raro che testimonia una predilezione.
Domani, martedì 11 febbraio, festa liturgica della Beata Vergine di Lourdes, ricorre un anno dalla rinuncia di papa Ratzinger al ministero petrino.

Copyright La Voce di Romagna, 10 febbraio 2014

Monsignor Georg racconta: così Benedetto XVI decise di rinunciare al papato (Valle)

Clicca qui per leggere l'intervista segnalataci da Laura.

I mezzi di comunicazione al tempo di Benedetto XVI (Nasca)

Clicca qui per leggere il commento segnalatoci da Laura.

domenica 9 febbraio 2014

Chi ha spinto Papa Benedetto a mollare (e perchè). L'analisi di Antonio Socci

Clicca qui per leggere l'articolo segnalatoci da Gemma.
Lucida analisi quella di Socci: spietata ma razionale.
I problemi per Papa Benedetto arrivarono subito. Le fughe di notizie si sprecarono fin dal 2005 e la corsa a mettere in cattiva luce o a delegittimare il Santo Padre e' sempre stata sotto gli occhi di tutti noi.
Benedetto XVI fu probabilmente eletto pensando (poveri illusi!) che avrebbe sostenuto la parte del Pontefice di transizione prendendo su di sé gli schiaffi del mondo e la sporcizia della chiesa, preparando la strada ad altri che non potevano e non volevano essere eletti subito (probabilmente perché nel 2005 nessuno avrebbe sostenuto il confronto con Giovanni Paolo II).
La "chiesa" "sacrificò" Ratzinger ancora una volta...come sempre!
I piani pero' andarono male e Benedetto XVI fu Papa sul serio e non una figura di transizione. Questo suo "ardire" ando' di traverso a molti che scagliarono contro di lui ogni sorta di nefandezza fino all'ultimo giorno del suo Pontificato e, come vediamo, anche oltre.
Joseph Ratzinger, da umile lavoratore nella Vigna del Signore, si rimboccò le maniche, adottò decisioni scomode e spesso in solitudine (vero "amici" di Maciel?) ma, alla fine, prese una decisione che, anche alla luce dell'articolo di Socci, ci interroga.
R.

Ecco i custodi del segreto di Ratzinger. I testimoni di un grande addio (Vecchi)

Clicca qui per leggere l'articolo.

Vita di Joseph (Galeazzi)

Clicca qui per leggere il commento.

Il rammarico di Bertone: "Non ho saputo respingere attacchi spietati a Ratzinger" (Calabrò). Se ne accorge solo ora? (R.)

Clicca qui per leggere l'articolo.
Meglio tardi che mai...per anni questo blog ha sollecitato la curia a darsi una bella svegliata. Ora e' troppo tardi per i pentimenti...

Perché il mondo ama la fase pop della chiesa che negozia senza opporsi (Ferraresi)

Clicca qui per leggere l'articolo segnalatoci da Laura.

sabato 8 febbraio 2014

13 febbraio 2013: un lunghissimo applauso al termine dell'ultima Messa di Benedetto XVI (YouTube)

Carissimi amici, al termine della Santa Messa delle Ceneri, l'ultima celebrazione eucaristica presieduta da Papa Benedetto XVI prima della rinuncia al Pontificato, i fedeli presenti nella Basilica vaticana tributarono un lunghissimo applauso al Santo Padre. Rivediamolo e riascoltiamolo in questo video.





LINK DIRETTO SU YOUTUBE






LINK DIRETTO ALLA PLAYLIST

Pedofilia, replica del Vaticano: l’Onu ha trasceso i suoi compiti Ginevra: esame obiettivo (Calabrò)

Clicca qui per leggere l'articolo.
Credo che ai fedeli interessi poco la "natura specifica" della santa sede. Non serve rispondere alla commissione ricordando che essa e' andata oltre i propri compiti. Queste sono questioni che interessano il diritto, i rapporti fra Stati e fra gli Stati Sovrani e l'Onu.
All'opinione pubblica, il cui giudizio il vaticano tiene in massima considerazione da alcuni mesi, importa ben altro.
Si risponda elencando i fatti e cioe' tutto il lavoro fatto in questi anni per combattere la piaga della pedofilia nella chiesa: si citi il documento De delictisi gravioribus (2001), spiegandone la ratio, si rammentino tutte le modifiche delle procedure e delle pene messe in atto da Benedetto XVI ma, soprattutto, si elenchino gli incontri con le vittime, il numero di vescovi rimossi (e la ragione della rimozione) e la schiera di sacerdoti ridotti allo stato laicale.
Si spieghi come e perché (e da quando) è cambiato l'atteggiamento della chiesa nei confronti delle vittime.
Sono questi i fatti che contano, non la natura giuridica specifica della santa sede.
Certo! Per fare un'operazione del genere bisognerebbe elogiare i meriti di Benedetto XVI e non e' detto che si abbia interesse a farlo...
R.


CHIESA E PEDOFILIA: LA TOLLERANZA ZERO DI PAPA BENEDETTO XVI

"Le decisioni e l'esempio di Papa Benedetto XVI nel combattere la piaga della pedofilia nella Chiesa. Cronologia".

"La risposta della Santa Sede alla pedofilia nella Chiesa: Cronologia (1917-2005)".

venerdì 7 febbraio 2014

L'ultima omelia di Benedetto XVI in occasione della Santa Messa delle Ceneri, 13 febbraio 2013 (YouTube)

In occasione della Santa Messa con la processione, la benedizione e l'imposizione delle Ceneri (13 febbraio 2013), Benedetto XVI tenne l'ultima celebrazione eucaristica del suo Pontificato.
Nel primo video possiamo riascoltare la straordinaria omelia del Santo Padre: un testo di denuncia e di ammonimento di fronte al collegio cardinalizio presente a Roma ed alla comunita' dei fedeli. Nel secondo video rivedremo i momenti più significativi della celebrazione.
Il testo dell'omelia di Benedetto XVI che tanto scosse gli animi di tutti (ma che oggi tutti tendono a dimenticare) è consultabile qui.



LINK DIRETTO ALLA PLAYLIST

Il vaticano risponde all'Onu ma non elenca i provvedimenti antipedofilia adottati in questi anni

Clicca qui per leggere la dichiarazione segnalataci da Laura.
Probabilmente il testo farà il "solletico" alla commissione dell'Onu. Non è stando sulla difensiva che si esce dall'imbarazzo. Se ne esce elencando DETTAGLIATAMENTE tutto il lavoro fatto in questi anni, in particolare da Benedetto XVI, sul fronte della piaga della pedofilia nella chiesa.
Solo cosi' se ne esce ma purtroppo sto notando che si sorvola sugli sforzi di Benedetto (cosa ampiamente prevista da questo blog). Non vorremmo che fosse ancora una volta Ratzinger ad andarci di mezzo.
Vigileremo e intanto "carta" o meglio blog canta...
R.


CHIESA E PEDOFILIA: LA TOLLERANZA ZERO DI PAPA BENEDETTO XVI

"Le decisioni e l'esempio di Papa Benedetto XVI nel combattere la piaga della pedofilia nella Chiesa. Cronologia".

"La risposta della Santa Sede alla pedofilia nella Chiesa: Cronologia (1917-2005)".

Non solo pedofilia. Ecco come dovrebbe “evolversi” la Chiesa secondo gli “esperti indipendenti” dell’Onu (Tempi)

Clicca qui per leggere il commento segnalatoci da Laura.

L'Onu dichiara guerra alla Chiesa (Introvigne)

Clicca qui per leggere il commento segnalatoci da Fabiola.

giovedì 6 febbraio 2014

Cattofobia all'Onu. Perché (Tosatti)

Clicca qui per leggere il commento.

P. Zollner: rapporto Onu su minori confuso e ingiusto, non riconosce grande impegno della Chiesa (R.V.)

Clicca qui per leggere l'intervista.
Quali sono i passi avanti messi in atto dai Pontefici? In particolare quali documenti e quali fatti testimoniano l'impegno di Benedetto XVI?
Non basta dire che l'Onu ha torto. Bisogna spiegare perché e che cosa è stato fatto per combattere la piaga dei preti pedofili.

La penultima udienza generale di Benedetto XVI, 13 febbraio 2013 (video YouTube)


Cari amici, continuiamo a ripercorrere l'intenso mese di febbraio dello scorso anno.
Oggi vi propongo la penultima udienza generale di Benedetto XVI (la prima dopo l'annuncio della rinuncia al Pontificato). Era il 13 febbraio 2013 ed il Santo Padre cominciava a spiegare le ragioni della sua decisione.






LINK DIRETTO SU YOUTUBE






LINK DIRETTO ALLA PLAYLIST

Preti pedofili e rapporto Onu, la santa sede ha un solo modo per respingere gli attacchi (R.)

Cari amici, ribadisco quanto ho scritto ieri: la santa sede ha un solo modo per respingere al mittente le accuse, ideologiche, mosse dall'Onu: parlare chiaro!
E' necessario spiegare per filo e per segno quanto fatto in questi anni da Joseph Ratzinger-Benedetto XVI a qualunque costo e chiunque ci vada di mezzo.
E' un'operazione che il blog ha invocato ANNI FA e precisamente a partire dal famigerato 2010. I nostri appelli sono sempre finiti nel vuoto. Stavolta avremo piu' successo? Chissa'...
Io temo pero' che ancora una volta sara' Benedetto XVI a fare da capro espiatorio ed a pagare per tutto e per tutti.
Gia' ora, soprattutto in televisione, si evita di fare il suo nome come campione della lotta antipedofilia e si preferisce parlare genericamente della "commissione" istituita da Papa Francesco.
Tutto il lavoro svolto nei decenni scorsi da Papa Ratzinger non potra' pero' essere ignorato tanto facilmente.
In ogni caso noi continueremo a vigilare ed a denunciare qualsiasi tentativo di addossare responsabilita' ad un solo uomo che, al contrario, dovrebbe essere solo ringraziato per gli sforzi che ha fatto in perfetta solitudine e spesso "navigando" controcorrente ("caso Maciel" docet).
R.


CHIESA E PEDOFILIA: LA TOLLERANZA ZERO DI PAPA BENEDETTO XVI

"Le decisioni e l'esempio di Papa Benedetto XVI nel combattere la piaga della pedofilia nella Chiesa. Cronologia".

"La risposta della Santa Sede alla pedofilia nella Chiesa: Cronologia (1917-2005)".



Allen (NYT): il rapporto Onu è ideologico e fazioso. La tolleranza zero di Benedetto XVI

Clicca qui per leggere l'intervista.

mercoledì 5 febbraio 2014

La Commissione per i minori sul solco di Benedetto (Cardinale)

Clicca qui per leggere l'articolo segnalatoci da Alessia.


CHIESA E PEDOFILIA: LA TOLLERANZA ZERO DI PAPA BENEDETTO XVI

"Le decisioni e l'esempio di Papa Benedetto XVI nel combattere la piaga della pedofilia nella Chiesa. Cronologia".

"La risposta della Santa Sede alla pedofilia nella Chiesa: Cronologia (1917-2005)".




Cari Tg1 e Tg2...

Ho appena visto il servizio del TG1 con le parole di Mons. Tomasi e di Lombardi a proposito del documento dell'Onu. E' stata ampiamente citata la commissione voluta da Papa Francesco ma mi chiedo: costava tanto citare il lavoro fatto da Benedetto XVI visto che è il Pontefice che piu' si e' speso ed impegnato nella lotta ai pedofili?
Siamo di fronte ad un'informazione un tantino parziale. E io pago...il canone!


p.s. "idem" per il Tg2. Citata la commissione. Benedetto? Chi e'?

Pedofilia nel clero, l’Onu molesta il Vaticano (Matzuzzi)

Clicca qui per leggere il commento.

Onu contro Santa Sede. Accuse sugli abusi, pressioni sul diritto canonico. L'impegno esemplare di Joseph Ratzinger (Gagliarducci)

Clicca qui per leggere il commento segnalatoci da Laura.


CHIESA E PEDOFILIA: LA TOLLERANZA ZERO DI PAPA BENEDETTO XVI

"Le decisioni e l'esempio di Papa Benedetto XVI nel combattere la piaga della pedofilia nella Chiesa. Cronologia".

"La risposta della Santa Sede alla pedofilia nella Chiesa: Cronologia (1917-2005)".

L’Onu muove all’attacco della chiesa? (Ferrara)

Clicca qui per leggere l'editoriale.
Il vaticano ha tutti gli strumenti per uscirne...basta che racconti quanto fatto da Joseph Ratzinger, cardinale e Papa, in questi anni.


CHIESA E PEDOFILIA: LA TOLLERANZA ZERO DI PAPA BENEDETTO XVI

"Le decisioni e l'esempio di Papa Benedetto XVI nel combattere la piaga della pedofilia nella Chiesa. Cronologia".

"La risposta della Santa Sede alla pedofilia nella Chiesa: Cronologia (1917-2005)".

Abusi su minori. Mons. Tomasi a Comitato Onu: testo già scritto, impostazioni ideologiche (Radio Vaticana). Il vaticano ne può uscire a testa alta (R.)

Clicca qui per leggere il commento.
Il documento non tiene conto degli enormi passi avanti condotti da Benedetto XVI nella lotta contro la pedofilia nella chiesa. In effetti sembra un testo "datato", scritto anni ed anni fa.
Io pero' non rinuncio a mettere il dito nella piaga: se il vaticano si fosse attivato, regnante Papa Ratzinger, a mettere ben in chiaro, a spiegare, a segnalare, ad evidenziare ed a esaltare il lavoro fatto dal Santo Padre, forse, non saremmo a questo punto.
Si e' preferito tacere probabilmente perché faceva comodo che solo una persona, Ratzinger, ci andasse di mezzo mettendoci la faccia.
Ecco i risultati ma niente paura: la santa sede ha tutte le carte in regola per uscire a testa alta da questa vicenda. Basta che spieghi e racconti quanto e' stato fatto in questi anni.
R.


CHIESA E PEDOFILIA: LA TOLLERANZA ZERO DI PAPA BENEDETTO XVI

"Le decisioni e l'esempio di Papa Benedetto XVI nel combattere la piaga della pedofilia nella Chiesa. Cronologia".

"La risposta della Santa Sede alla pedofilia nella Chiesa: Cronologia (1917-2005)".

martedì 4 febbraio 2014

L'ultimo Angelus di Benedetto XVI prima dell'annuncio della rinuncia al Pontificato (10 febbraio 2013)

Carissimi amici, riproponiamo il video dell'Angelus del 10 febbraio 2013, il giorno precedente l'annuncio della rinuncia di Benedetto XVI. Il testo poteva fare capire molto ma tutti, distrattamente, non ci siamo accorti di quelle parole profetiche.
Leggiamo: "L’esperienza di Pietro, certamente singolare, è anche rappresentativa della chiamata di ogni apostolo del Vangelo, che non deve mai scoraggiarsi nell’annunciare Cristo a tutti gli uomini, fino ai confini del mondo. Tuttavia, il testo odierno fa riflettere sulla vocazione al sacerdozio e alla vita consacrata. Essa è opera di Dio. L’uomo non è autore della propria vocazione, ma dà risposta alla proposta divina; e la debolezza umana non deve far paura se Dio chiama. Bisogna avere fiducia nella sua forza che agisce proprio nella nostra povertà; bisogna confidare sempre più nella potenza della sua misericordia, che trasforma e rinnova".
Il testo integrale dell'intervento di Benedetto XVI è consultabile qui.
Il video proposto di seguito verrà inserito nella PLAYLIST SPECIALE SU YOUTUBE.







LINK DIRETTO SU YOUTUBE

lunedì 3 febbraio 2014

Divorziati risposati, le sfide del prossimo Sinodo (Nasca)

Clicca qui per leggere il commento gentilmente segnalatoci.

L'ultimo discorso di Benedetto XVI ai seminaristi (video YouTube)

Grazie al lavoro della nostra Gemma vediamo ed ascoltiamo questo monumentale discorso di Benedetto XVI.
In occasione della Festa della Madonna della Fiducia, Benedetto XVI si recò al Seminario Romano Maggiore dove tenne una monumentale lectio magistralis su alcuni versetti della Lettera di San Pietro. Fu quello l'ultimo dei grandi discorsi di Papa Ratzinger prima dell'annuncio della rinuncia al Pontificato. Vale la pena riascoltare quelle parole...
Il testo integrale della lectio è consultabile a questo indirizzo.




LINK DIRETTO SU YOUTUBE

Benedetto XVI, il 1° anniversario della rinuncia al Pontificato: playlist su YouTube

In questa playlist vengono archiviati i video precedenti e successivi l'annuncio della rinuncia al Pontificato da parte di Papa Benedetto XVI. 
Il Santo Padre rese nota la sua decisione l'11 febbraio 2013 ed il Pontificato si concluse il 28 febbraio successivo.
Vedremo una serie di registrazioni degli ultimi interventi di Papa Ratzinger e alcuni video-omaggio per ricordare e celebrare la sua figura, tanto importante per la storia della Chiesa. 
Non dimentichiamoci la preghiera e, per questo, aderiamo numerosi all'iniziativa del nostro Scenron.
Un ringraziamento specialissimo a Gemma senza la quale non sarebbe stato possibile questo lavoro sulle registrazioni ed sui bellissimi montaggi audio-video. Raffaella




LINK DIRETTO ALLA PLAYLIST

Francescani dell’Immacolata, Kafka, Curia dà i numeri...(Tosatti)

Clicca qui per leggere il commento su cui si deve riflettere...

sabato 1 febbraio 2014

Giornata di preghiera per Benedetto, con Benedetto. Iniziativa de "La Vigna del Signore"

Clicca qui per leggere tutti i particolari della lodevolissima iniziativa a cui il blog aderisce volentieri e con gratitudine :-)
Qui lo speciale su Facebook.