sabato 15 ottobre 2016

Sono stati formati dei "cattolici" per promuovere una "primavera" nella chiesa? Ma sul serio? :-)

Clicca qui per leggere l'articolo. Qui una traduzione sommaria.
Che dire? Si poteva anche sospettare una cosa del genere ma vederla "nero su bianco" fa decisamente effetto.
Certamente gli storici avranno materiale su cui discutere perché questo termine, "primavera", usato e abusato, ricorre un po' troppo spesso.
Queste nuove rivelazioni, gli incontri di "San Gallo", l'opposizione nella chiesa a Papa Benedetto...sì c'è materiale sufficiente ma se ne riparlerà fra moltissimi anni. In questo momento non si può fare la storia :-)
R.

10 commenti:

laura ha detto...

http://www.ilfoglio.it/chiesa/2016/10/14/gesuiti-padre-arturo-sosa-nuovo-papa-nero-venezuelano___1-v-149225-rubriche_c673.htm

Anonimo ha detto...

OT 3 al volo, in meno di 10 minuti il vdr ha incontrato e congedato Léonard e Fellay, il vdr si recherà a Milano nel marzo del 2017, penso che Scola sarà già lontano vista l'età pensionabile, la terza, gli abitanti di un palazzo sito in Borgo Pio, dove risiedeva anche il Card. Ratzinger, non lo stesso, e parlo di Ravasi, Montezemolo, Castrillon Hoyos and co. si rifiutano di concedere gratuitamente parte dello stabile a McDonald's che vi aprirà presto un fastfood al piano terra......pensa te se......A.

Arcangela ha detto...

Benedetto in Rapporto sulla Fede "E' all'oggi della Chiesa che dobbiamo restare fedeli, non allo Ieri o al Domani: e questo oggi della Chiesa sono i documenti del Vaticano II nella loro autenticità°. Senza riserve che li amputino. E senza arbitrii
che li sfigurino".
Sembrano parole nel deserto, purtroppo...
Arcangela

laura ha detto...

http://www.antoniosocci.com/scandalo-in-vaticano/

beh! effettivamente non è tanto normale.

laura ha detto...

http://www.lastampa.it/2016/10/16/italia/cronache/quei-cattolici-controfrancesco-che-adorano-putin-IZpbcqI1ile1ZDnUxx1ePO/pagina.html

Carisima Raffaella, che ne dici????

Anonimo ha detto...

Hai ragionissimo sul card. Scola A. Intanto, io spero il vdr rimandi per la terza volta. Con tutto il rispetto non attendo con ansia una sua vista. Che differenza con la gioiosa attesa di Papa Benedetto

Anonimo ha detto...

Salve Raffaella,
il link della Stampa sopra riportato mi sembra un altro attacco di panico dal dipartimento pompieri ecclesiastici, il secondo in pochi giorni: l'articoletto di Catholic Herald ha sconquassato un po' di sonni tranquilli e devono mettere la teorica opposizione a Francesco sotto l'ala russa di Putin in modo che questi "sedicenti" siano automaticamente etichetttati. Non pensavo potessero arrivare a questi livelli di cortocircuito mentale, roba da inizio anni 70...

laura ha detto...

https://it.zenit.org/articles/premio-ratzinger-2016-inos-biffi-e-ioannis-kourempeles-i-vincitori/

laura ha detto...

http://ilsismografo.blogspot.it/2016/10/vaticano-benedetto-xvi-e-martin-lutero.html

laura ha detto...

Che ci sia dissenso, disorientamento e opposizione verso Bergoglio mi sembra chiaro e inevitabile.
Forse lo vuole, oppure non gliene importa niente.

Fa quello che vuole e quando vuole. Se ne infischia delle buone maniere e fa un gran calderone tra misericordia, ecumenismo, dialogo o meglio, ossequio,con e verso le altre religioni. Questo non puù essere accettato passivamente da chi vuole il bene della Chiesa e e non trova più un punto fermo a cui fare riferimento
L'accostamento a Putin è cretino.