lunedì 14 novembre 2016

Al vaticano non sta bene l'intervista di Scalfari pubblicata su Repubblica? E perché tace? (R.)

Grazie a Marco Tosatti (vedi qui) veniamo a conoscenza, attraverso un ragionamento deduttivo, del fatto che il fresco profumo di primavera, a volte, non è poi così delizioso.
Perchè parlo di ragionamento deduttivo? Semplice! 
Analizziamo i fatti.
1) Scalfari pubblica su Repubblica di venerdì 11 novembre un'intervista raccolta a Santa Marta il lunedì precedente.
2) Il vaticano tace.
3) L'Osservatore Romano riporta l'intervista (così la chiama!).
3) Si scatenano le reazioni più disparate: c'è chi applaude (pochi in verità), chi resta del tutto indifferente perché ci si abitua a tutto (la maggioranza...purtroppo per la chiesa!) e chi si indigna (Socci scrive un articolo molto duro ma anche altri non scherzano).
4) Il vaticano osserva un ossequioso silenzio.
5) Luis Badilla definisce "insopportabile" l'intervista perché Scalfari sarebbe andato "a memoria" scrivendo delle frasi non attribuibili all'intervistato, come quella sui comunisti e i cristiani.
6) Il vaticano non emette un fiato.

Considerazioni personali.
Scalfari sarà anche andato "a memoria" ma nessuno l'ha smentito e quindi, per me, ciò che ha riportato corrisponde per filo e per segno al contenuto del colloquio.
L'intervista (o la conversazione o il colloquio...se non è zuppa è pan bagnato), stavolta, non è neppure stata realizzata per telefono, come è avvenuto tante e tante e tante volte negli ultimi anni, ma "faccia a faccia". A meno che Scalfari non sia autorizzato a bussare quando gli pare alla hall di Santa Marta o non ne possieda le chiavi, mi pare logico che egli sia stato invitato personalmente dall'intervistato per una chiacchierata. Si sa benissimo che poi quella chiacchierata viene pubblicata. O davvero ci prendono per allocchi?
Il fatto che molti tentino di dare la colpa a Scalfari a proposito del contenuto dell'intervista mi fa supporre (ecco perchè ho parlato di ragionamento deduttivo all'inizio del post) che essa abbia creato non pochi imbarazzi e che sia difficile da spiegare.
Capisco benissimo il problema ma se al vaticano non sta bene cioè che Scalfari ha fatto pubblicare perchè non reagisce? C'è una sala stampa, un portavoce, una miriade di giornalisti pronti a riportare ogni "fiat". Perchè tutto tace? Paura di scalfire la pax mediatica?
Scalfari è un giornalista e, come tale, ha il diritto-dovere di pubblicare un'intervista. Finchè non arriverà una smentita ufficiale (e non ufficiosa) non vedo perché dubitare dei contenuti del colloquio.
Certo! Certe parole sono imbarazzanti ma in fondo non mi stupiscono più di tanto.
R.

18 commenti:

laura ha detto...

Buongiorno raffaella. cosa vuoi dire? Ormai lo sappiamo, Saclfari è il portavoce di Bergoglio. Il silenzio del vaticano è incomprensibile? Direi che attualmente non si capisce più nulla.
Non posso dire di più per non essere eretica.

laura ha detto...

http://www.farodiroma.it/2016/11/14/le-interviste-del-papa-a-scalfari-chi-sono-io-per-giudicare-di-fa-grana/

quindi bisogna tacere!!!!!!!!!!!!!!

Ok! No comment.

Anonimo ha detto...

Probabilmente non vi è nulla da smentire, Scalfari ha riportato fedelmente quanto dettogli dal Vescovo di Roma.
Alessia

laura ha detto...

http://www.lanuovabq.it/it/articoli-la-misericordiae-la-liberta-18046.htm
lectio magistralis card. Scola su Misericordia e libertà.

Anonimo ha detto...

OT 2 news il presepe di p.zza S.Pietro e l'albero verranno accesi il 9 dicembre e spenti l'8 gennaio, quindi addio Candelora, di solito restavano fino al 2 febbraio.....si vocifera che il vdr stia pensando di aprire al pubblico gli appartamenti regali dei Palazzi Vaticani, sala regia Clementina ecc.ecc. a pagamento, ovvio.......A.

laura ha detto...

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/15036295_1283752921698152_5773340598570890499_n.jpg?oh=4cc7f567d044675f85d81adbb3ebe9de&oe=58C71A8A

un'immagine serena di papa Benedetto con un coro venuto dalla Germania

Arcangela ha detto...

da leggere su Il Foglio "Caro Papa, ti scrivo"
Arcangela

Arcangela ha detto...

M.Matzuzzi "L'Europa si salverà solo grazie alla morale cattolica"
Arcangela

Anonimo ha detto...

Mi chiedo cosa stia a significare la notizia della cyclette e dell'impegno che vi dedicherà Papa Benedetto.......certo migliorerà un po' la coaxalgia che gli fa male e gli causa difficoltà nel camminare, ma cui prodest? Certi dubbi si fanno pressanti, che siamo all'incipit di uno scisma è fuori da ogni dubbio, ma il ruolo che dovrebbe avere lui mi preoccupa assai......in Svizzera è in atto un'insurrezione della diocesi di Chur che non vuole sottostare a Roma, sempre più deriva ribelle protestantoide e si sa come andrà a finire, io prego solo che non sia richiesto a Ratzinger un ulteriore sacrificio oltre a quelli già fatti, non se lo merita e la salute e l'età non giocano a favore.....Raffaella, cupi pensieri mi assillano, sono sempre più sconcertato.A.

medievAle ha detto...

Per l'idea che mi sono fatta di lui, Benedetto xvi mai si metterà alla guida di uno scisma.
Anche i 4 cardinali, secondo me, farebbero bene a non andare oltre la proposizione, legittima e condivisibile, dei dubia. Si comincerebbe a subodorare la scomunica per chiunque non condividesse l'interpretazione di A.L. data dalla vulgata mediatica, che in questo periodo mi sembra più che mai investita dei crismi dell'autenticità, venendo sempre tacitamente confermata. Credo che là fuori ci sia più d'uno a non vedere l'ora di dire che i 4 firmatari sono fuori dalla Chiesa.
Sono momenti molto difficili, in cui anche, e forse soprattutto, chi ha ragione deve esercitare la virtù della prudenza.

Anonimo ha detto...

Papa Benedetto non sarà presente nè al concistoro nè alla chiusura dell'anno della misericordia "solo per chi chi sta bene a me".
Alessia

gemma ha detto...

Concordo con medioevale, papa Benedetto ci fece capire che ricucire la rete di Pietro era uno degli obiettivi del suo pontificato e in questa fase della sua vita ha scelto la forza della preghiera, rimettendo tutto nelle mani di Dio. Giusto che ci siano successori degli apostoli che coraggiosamente si fanno portavoce della confusione che provano coloro che non hanno voce perché non fanno parte della tifoseria, in fondo fa parte della famosa collegialità e del confronto fraterno tra pari, se veramente si è pari come ci raccontano, ma è una parte che ora spetta a loro. Mi pare che tra i lasciti di Giovanni Paolo II ci fosse anche quello di alzarsi in piedi per quei principi che riteneva non negoziabili. Ora mi pare di aver sentito che tante modifiche saranno apportate all'accademia per la vita, in teoria l'urgenza era la riforma della curia, in realtà ci rendiamo conto che da tre anni a questa parte la priorità è stata la dottrina. La cosa più triste è il non dirlo chiaramente, la sensazione che si vada avanti per sotterfugi, per la serie zitti che nessuno se ne accorge e piano piano si va avanti col piano di San Gallo. Mi spiace ma è quel che sento dentro di me, ci si può chiedere di essere fedeli nonostante tutto ma non di spegnere il cervello e di dimenticare ciò che altri hanno custodito a prezzo dello scherno e della vita

Anonimo ha detto...

www.mondayvatican.com/vatican/pope-francis-what-is-his-idea-of-church.

Corrono voci che il vdr voglia annunciare il Vat III entro breve, un'altra stranezza è prevista per il concistoro, i cardinali devono presentarsi senza anello, solideo e mantellina cordonata, cosa voglia significare non so, ma è contro la prassi secolare.
.
@ MedievAle


Neppure io penso che Benedetto si metta a capo di una corrente scismatica, forse è stata quella una della cause della rinuncia, ma se i 4 vengono di fatto 'scomunicati'allora lo scisma ci sarà tra i pochi fedeli rimasti, quelli che seguono il new deal del vdr sono tutto fuorché fedeli e cattolici, cardinali in primis. Staremo a vedere......mala tempora currunt.A.

laura ha detto...

a margine. nuova foto di papa Benedetto
https://twitter.com/vignadelsignore/status/799727281513971712/photo/1?ref_src=twsrc%5Etfw
La Vigna del Signore su Twitter: "Benedetto XVI con Alessandro Manzani (18 novembre 2016) https://t.co/7pVLsUumKE"

laura ha detto...

http://www.farodiroma.it/2016/11/18/ratzinger-non-andra-ne-al-concistoro-ne-alla-chiusura-della-porta-santa/

NON LO RIVEDEREMO, MA FORSE è MEGLIO COSì

laura ha detto...

http://www.fondazioneratzinger.va/content/fondazioneratzinger/it/news/notizie/intervista-di-papa-francesco-ad-avvenire--le-parole-su-benedetto.html

laura ha detto...

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/papa-francesco-non-mi-toglie-sonno-chi-dice-che-sono-1333496.html

luterano era l'ultima parola. chiaro tutto ora.

laura ha detto...

https://www.facebook.com/vignadelsignore/photos/a.659439780796139.1073741828.659094867497297/1290388101034634/?type=3&theater
I paragrafi dell'Esortazione Apostolica... - La Vigna del Signore | Facebook