lunedì 21 agosto 2017

Italia in apprensione: improvvisamente scomparse tutte le "gambe tese" (R.)

Cari amici,
se non fosse una tragedia, ci sarebbe davvero da ridere, ma in fondo che male c'è a farsi qualche sana risata? Sì perchè c'è da morire dal ridere nell'assistere allo spettacolo odierno ripensando a quanto accadeva solo cinque anni fa...
Mi riferisco ovviamente a tutta la tematica relativa allo ius soli, ossia alla concessione della cittadinanza a chi nasce in un determinato Paese.
Per la cronaca del giorno vi rimando al sempre interessante e puntuale post di Marco Tosatti che è consultabile qui.
Ritorniamo con il pensiero a quanto accadeva negli anni del Pontificato di Papa Benedetto. Non appena egli parlava, c'era sempre chi, da qualche parte del mondo, si strappava i capelli o, non avendoli, altro.
Il Papa parlava e subito arrivava la "cavalleria" a difesa dello stato laico. Ricordo in particolare i radicali, sempre pronti a farsi intervistare a ogni pronunciamento del Papa o dei vescovi. 
C'era un'espressione davvero divertente, presa in prestito (credo) dal linguaggio sportivo: intervento a gamba tesa!
Il Papa entra a gamba tesa nel dibattito politico...
Ruini a gamba tesa sui politici...
Ratzinger di nuovo a gamba tesa...
Grave e inaccettabile ingerenza di Papa e Cei.
Stop ingerenze! Il Parlamento abolisca subito il Concordato e l'otto per mille!
Ricordiamo Emma Bonino (ora additata come sublime esempio da seguire) seduta in un gazebo nei pressi di Piazza San Pietro per protestare contro l'eccessiva presenza del Papa sulla Rai.
Gli interventi "a gamba tesa" riguardavano soprattutto i temi etici (in particolare la difesa della vita e del matrimonio). Ricordo, così per inciso, che si tratta di questioni che non riguardano solo lo Stato ma anche la Chiesa. Sono o, meglio, erano i cosiddetti principi non negoziabili.
Essere chiari su certi punti fondamentali equivaleva a entrare a gamba tesa nel dibattito politico.
Mi domando e vi domando: ma che fine hanno fatto tutte queste gambe tese?
Siamo preoccupati! Sarà il caso di lanciare un appello? Si dovrà interpellare la Sciarelli?
Siamo di fronte ad una vera e propria scomparsa, forse a un sequestro di...gambe tese! :-)
Purtroppo non ne abbiamo più notizie. Eppure mai come oggi esse avrebbero dovuto saltare fuori da gonne e pantaloni, pensino dai costumi da bagno!
Sì perchè il tema dello ius soli (diritto del suolo) è eminentemente e squisitamente politico nel senso più alto del termine.
Lo Stato è infatti costituito da tre elementi fondamentali intimamente connessi: il territorio, la sovranità e il popolo. E che cos'è il popolo? E' l'insieme degli individui che, su un determinato territorio, godono della cittadinanza del proprio Paese.
Parliamo di un elemento costitutivo dello Stato. Per questo le leggi che regolano l'acquisto della cittadinanza sono così importanti.
Non è un argomento da salotto. E' una questione politica fondamentale.
Forse in questo caso le "gambe tese" non sarebbero state poi così fuori luogo. Eppure...tutto tace.
La risata è d'obbligo.
Consoliamoci perchè, al prossimo giro, non sarà facile per i cultori delle "gambe tese" tirare fuori gli arti dagli armadi a meno che non vogliamo restare sepolti da una montagna di risate nemmeno troppo tese :-)
R.

20 commenti:

maura ha detto...

Leggete voi perche' a questo punto .......
"Il principio della centralità della persona umana, fermamente affermato dal mio amato predecessore Benedetto XVI,[5] ci obbliga ad anteporre sempre la sicurezza personale a quella nazionale. "
..........mi si sono rotti gli occhiali .
http://w2.vatican.va/content/francesco/it/messages/migration/documents/papa-francesco_20170815_world-migrants-day-2018.html

gemma ha detto...

Il Papa deve poter parlare sempre, lo dicevo per Benedetto e lo dico anche oggi, però ricordare questa "fa un po strano"
(ANSA) - AEREO PAPALE, 18 FEB - "Io non so come stanno le cose nel Parlamento italiano. Il Papa non si immischia nella politica italiana". Così il Papa sul ddl unioni civili. "Nella prima riunione che io ho avuto con i vescovi nel maggio del '13 una delle cose che ho detto: col governo arrangiatevi voi.
Perché il Papa è per tutti e non può mettersi in politica, concreta interna di un paese. Questo non è il ruolo del Papa. E quello che penso io è quello che pensa la Chiesa e han detto in tanti perché questo non è il primo Paese che fa questa esperienza, ce ne sono tanti".

http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2016/02/18/papa-unioni-civili-non-mi-immischio_8dd6099e-02e3-4a15-9e45-85d34200da8f.html

carmelina ha detto...

cara raffaella

PAROLE SACROSANTE

Anonimo ha detto...

s'immischia a orologeria di solito per dare una mano ai governi di sinistra o agli islamici

laura ha detto...

Altro terremoto. altra sofferenza. altra tragedia.

una preghiera per le vittime, i parenti, gli sfollati.

Anonimo ha detto...

Il terremoto a Ischia purtroppo non può che essere un segno che il Vesuvio si sta scuotendo, sperùma in bén, le gambe tese, beh, Ratzinger e Ruini erano stopper di classe, calcisticamente parlando, questi aspettano in area che diano il segnale di muoversi, ho ancora sul gozzo le pesanti parole del 'mitico' Augias che notava, non senza astio, che lo spazio occupato in tv dal papa era eccessivo e sgradevole, senza poter dimenticare le critiche feroci dell' impronunciabile palindromo che ancora sputa veleni su Benedetto........che dire, i greci dicevano ta semeia ton kairos, sono i segni dei tempi......ottimo intervento Raffaella, come sempre. Ieri ho dimenticato di firmare, chiedo scusa. A.

Anonimo ha detto...

Per i nostri governicchi e il nostro politicume in generale ci sono interventi a "gamba tesa" e interventi sacrosanti. In fondo, tutto dipende da chi siede sul sacro soglio e dall'argomento. Quando si tirano fuori quelli graditi è tutto un peana, quando quelli sgraditi (leggi bioetica, da cui l'attuale occupante del soglio si tiene alla larga) è tutto un buuuuuu.
Almeno la si smettesse di tirare in ballo "l'amato predecessore" come pezza d'appoggio.
Alessia

Anonimo ha detto...

A proposito di Benedetto ...
https://leonardolugaresi.wordpress.com/2017/08/22/benedetto-non-lha-detto/
Alessia

laura ha detto...

http://www.marcotosatti.com/2017/08/21/il-papa-prima-la-sicurezza-dei-migranti-poi-quella-nazionale-si-allo-ius-soli-no-requisiti-di-lingua/

maura ha detto...

Grazie Alessia , ho recuperato gli occhiali che mi si erano rotti per la collera .

laura ha detto...

http://www.marcotosatti.com/2017/08/22/pezzo-grosso-e-il-documento-sui-migranti-nota-divisioni-ai-vertici-della-chiesa-e-teme-un-backlash-a-livello-europeo/

laura ha detto...

http://www.antoniosocci.com/benedetto-xvi-non-detto-quello-bergoglio-gli-attribuito-sullemigrazione-massa-al-contrario-difeso-lidentita-culturale-religiosa-dellitalia/

laura ha detto...

http://www.lanuovabq.it/it/articoli-amoris-laetitia-dall-argentina-una-sfida-sulla-comunione-20840.htm

Loredana ha detto...

Segnalo questo articolo che mi è piaciuto molto: http://blog.ilgiornale.it/rossi/2017/08/25/papa-francesco-soros/

laura ha detto...

http://www.marcotosatti.com/2017/08/25/valdesi-si-alle-unioni-omosessuali-in-chiesa-ma-ce-chi-accusa-di-rinnegare-la-bibbia/

laura ha detto...

https://it.aleteia.org/2017/08/28/papa-inabile-governo-che-fare/

laura ha detto...

http://www.marcotosatti.com/2017/08/29/opus-dei-ma-a-in-cile-a-las-condes-si-pronuncia-opus-gay-il-sindaco-lavin-alza-bandiera-arcobaleno/

tanto, ormai, c'è ben poco da salvare.

laura ha detto...

http://it.radiovaticana.va/news/2017/09/02/riunito_a_roma_il_nuovo_sch%C3%BClerkreis/1334293

laura ha detto...

http://www.marcotosatti.com/2017/09/03/rvc-ha-finito-le-vacanze-con-uno-scoop-un-documento-inedito-della-conferenza-gnostica-italiana/

laura ha detto...

https://www.facebook.com/566735950151496/photos/pcb.859314277560327/859313617560393/?type=3&theater