mercoledì 31 gennaio 2018

Capriola all'indietro dei mass media che si riscoprono improvvisamente giustizialisti (R.)

Cari amici,
consentitemi una sana e grassa risata :-)
Sì, perché è uno spasso assistere alle capriole dei mass media in servizio permanente difensivo.
Ricapitoliamo dal punto in cui eravamo rimasti qualche giorno fa: una schiera di "avvocati" aveva tentato di spiegarci che non si può condannare nessuno senza regolare processo (giusto!), che effettivamente non c'era alcuna prova (ehm...evidenza) riguardo a certe testimonianze emerse in Cile e che nessuno desiderava un Vaticano piegato ai desiderata dei mezzi di comunicazione "liberal" (davvero? E da quando?). 
Vedere liquidati in questo modo il New York Times, alcuni siti cattolici e famosissime agenzie di stampa (come l'AP) ha provocato in molti di noi un sussulto, visto che nessuno ha dimenticato quanto peso abbiano avuto questi media nel trattamento subìto da Benedetto XVI durante il suo Pontificato. Vi ricordate la famosa lettera tradotta (con i piedi) dal latino che doveva costituire la pistola fumante per condannare Ratzinger alle sue responsabilità rivelatasi poi la prova provata del suo impegno contro i pedofili? Ecco...
I telegiornali dell'epoca gareggiavano a citare questo o l'altro articolo del NYT. C'era sui giornali chi si dilettava addirittura nella traduzione di editoriali dall'inglese o dal tedesco.
Da qualche giorno a questa parte c'è un certo "rasserenamento" in tutti noi: improvvisamente e per incanto non eravamo più costretti a considerare certe testate come la crema della crema dell'informazione. 
Tutto tranquillo, tutto pacifico (la famosa pax mediatica) per la serenità di tutti. 
Viva il garantismo? Applausi!
Fino a ieri pomeriggio.
Una nota della sala stampa ha rotto l'incantesimo. Mons. Scicluna sarà inviato in Cile ad ascoltare le vittime di Karadima. Fine del garantismo. Ennesima giravolta mediatica ed ecco che si è tornati tutti al giustizialismo. Non so se avete sentito il vento di ieri pomeriggio: erano i sospiri di sollievo di quei giornalisti e commentatori che finalmente non erano più costretti a difendere a spada tratta una certa linea di condotta :-)
Viva il giustizialismo? Applausi!
Complimenti per coerenza...come sempre!
Non deve essere facile stare dietro a questo clima di primavera nella chiesa: un giorno si deve dire una cosa e il giorno successivo esattamente il contrario.
Un duro lavoro ma qualcuno deve pur farlo :-)
Ora si parla di novità e di spirito che soffia, cinque anni fa si parlava di confusione e la situazione non era certo così grave come in molti volevano farci credere.
Buona giornata :-)
Raffaella

p.s. solidarietà piena al cardinale Zen, uomo coraggioso e fedele.

18 commenti:

laura ha detto...

Oggi tutto cambia istantaneamente a secomda dellesigenze mediatiche. altro che capriole.

laura ha detto...

https://it.zenit.org/articles/papa-francesco-e-curia-romana-questioni-cinesi-sorpresa-e-rammarico-per-confusione-e-polemiche/

laura ha detto...

https://www.ilfoglio.it/chiesa/2018/01/30/news/dalla-cina-al-cile-papa-francesco-prova-a-difendersi-dal-fuoco-amico-176026/

Arcangela ha detto...

Il Foglio "Il Vaticano smentisce pubblicamente il Carinale ZEN" Mah...
Arcangela

Anonimo ha detto...

Sarah + Zen, due cardinali forniti di........fede vera, non contaminata, per fortuna, dalla cultura PC occidentale, li sosterremo con la preghiera, augurando che altri se ne aggiungano. A.

Stefano ha detto...

Non esiste nella chiesa attuale nessuno "spirito che soffia"....anzi, lo Spirito Santo è il GRANDE ASSENTE nella disastrosa situazione ecclesiale attuale!!...e per come la vedo io il medesimo Spirito è stato anche il GRANDE ASSENTE in quello che viene chiamato "conclave 2013"!!...E nella chiesa attuale non esiste NESSUNA primavera!!...e men che meno nessun " profumo di primavera", ma invece uno sgradevolissimo quanto nauseante odore di roghi mescolato con un disgustoso "puzzo di compromesso" ( espressione cara al grande giudice antimafia Falcone) con i salotti buoni e con i poteri forti (ricchi e corrotti) del mondo!!!!

laura ha detto...

StefanO: sono con te!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Non capisco cosa stia succedendo e ho tanta paura.

laura ha detto...

http://www.marcotosatti.com/2018/02/01/pezzo-grosso-stupito-da-un-articolo-dello-r-dove-si-parla-di-una-sola-casa-per-tre-religioni-sente-odore-di-sincretismo-rosacroce/

laura ha detto...

http://www.lanuovabq.it/it/la-lunga-marcia-vaticana-verso-la-resa-alla-cina

Anonimo ha detto...

Nessuna remora a decontestualizzare determinati periodi della "Lettera" di Benedetto sorvolando su altri. Anche GP2 e Benedetto avrebbero desiderato andare in Cina, ma non a costo di negare l'evidenz dei fatti. Il card. Zen è un grande Uomo e Sacerdote con la schiena dritta.
http://www.lanuovabq.it/it/la-lunga-marcia-vaticana-verso-la-resa-alla-cina
Alessia

maura ha detto...

A Te la lode e la gloria nei secoli , Signore !
http://www.rossoporpora.org/rubriche/italia/756-cremona-dolore-e-smarrimento-per-la-chiesa-odierna-con-un-p-s.html
Mi unisco alla solidarieta' del blog al Cardinale Zen ( guarda caso ha assunto il nome di Joseph ) e S.Giuseppe lo mantenga sempre fedele .

maura ha detto...

A Te la lode e la gloria nei secoli , Signore !
http://www.rossoporpora.org/rubriche/italia/756-cremona-dolore-e-smarrimento-per-la-chiesa-odierna-con-un-p-s.html
Mi unisco alla solidarieta' del blog al Cardinale Zen ( guarda caso ha assunto il nome di Joseph ) e S.Giuseppe lo mantenga sempre fedele .

laura ha detto...

http://www.aldomariavalli.it/2018/01/31/partita-cinese/

Arcangela ha detto...

Il Foglio "Rod Dreher risponde alla CALUNNIA della Civiltà Cattolica che scomunica l'opzione Benedetto"
Arcangela

laura ha detto...

http://www.huffingtonpost.it/2018/02/02/il-grande-passo-di-francesco-verso-la-cina_a_23350899/
aumenta la confusione.

laura ha detto...

http://www.lanuovabq.it/it/si-scrive-proibito-si-legge-lecito-e-la-poetica-di-chiodi

laura ha detto...

http://www.lanuovabq.it/it/la-fedelta-gay-e-in-diocesi-la-chiesa-smette-di-insegnare

laura ha detto...

http://magister.blogautore.espresso.repubblica.it/2018/02/05/vescovi-cinesi-illegittimi-ufficiali-clandestini%e2%80%a6-chi-francesco-premia-e-chi-no/