lunedì 9 gennaio 2017

La grande rivoluzione di Joseph Ratzinger, cardinale e Papa, contro i pedofili sta per essere smantellata? (R.)

Clicca qui per leggere l'articolo segnalatoci da Gemma. Qui una traduzione sommaria.
Credo che sarebbe utile un chiarimento da parte del vaticano che pare (!) possedere una capacità comunicativa straordinaria (...).
Vorremmo sapere se corrisponde al vero la notizia di un possibile depotenziamento della Congregazione per la dottrina della fede in materia di abusi sui minori.
Sarebbe per me, e credo per tanti, un atto gravissimo capace di segnare ancora di più quella discontinuità che è sotto gli occhi di tutti.
L'argomento "lotta alla pedofilia nella chiesa" è per questo blog particolarmente importante. Si tratta di un tema per noi "sensibile" visto tutto il lavoro fatto negli anni a sostegno di Joseph Ratzinger, cardinale e Papa. Basta consultare i nostri speciali e soprattutto lo schema su cui molti di noi hanno lavorato per mesi.
Invito tutti a rileggere l'immane lavoro fatto dal cardinale Ratzinger prima e da Papa Benedetto poi.
C'è anche il video preparato da Gemma che riassume tutto.
Mi limito qui a ricordare che la decisione di "avocare" a Roma, alla CDF, i processi per pedofilia si rese necessaria perchè delegare i vescovi a punire i colpevoli non solo non aveva prodotto frutti ma aveva dato vita a tutta una serie di insabbiamenti.
Accentrare la competenza è stata una rivoluzione iniziata nel 2001 e portata avanti in modo inequivocabile durante il Pontificato di Benedetto. 
A tale proposito non possiamo tacere il fenomeno della memoria selettiva dei mass media.
Regnante Papa Ratzinger il tema della pedofilia era diventato l'unico argomento di cui parlare non solo per colpire la chiesa ma lo stesso Pontefice. Si pretendeva dal Papa ciò che non si chiedeva alle istituzioni statali: la punizione dei colpevoli anche a decenni di distanza dai fatti.
Si reclamavano LEGGI che escludessero i pedofili e i loro protettori dalla vita sacerdotale. Alla vigilia del Conclave si esigeva che, prima del 28 febbraio 2013, Benedetto togliesse la porpora ai cardinali accusati di avere coperto gli abusi. Peccato che poi...e qui mi fermo perché la realtà è indata oltre l'immaginazione.
Leggi, diritto e ordine, tolleranza zero!
E ora? Beh...il tema della pedofilia nella chiesa è del tutto scomparso dall'orizzonte dei media. E' stupefacente come sia bastato un giorno per dimenticare colpevoli e protettori. Ogni tanto affiora qua e là qualche caso di abuso ma finisce ben presto nel dimenticatoio e di certo non vengono mai coinvolti i vertici della chiesa. Potenza dei media e degli anticipi di simpatia...
Il legalismo poi viene demonizzato alla luce della moderna misericordia.
Faccio una facile profezia: se (e sottolineo se!) un giorno la Chiesa tornerà a dare fastidio al mondo, a essere segno di contraddizione e a "intromettersi" nei temi etici, tutta la polvere, che ora viene abilmente messa sotto il tappeto, tornerà magicamente a riempire le palette e si pretenderà dal malcapitato Pontefice l'uso inflessibile della scopa e dell'aspirapolvere. E' già successo in passato e la storia si ripeterà...
Vero, mass media?
Comunque mi auguro che la Congregazione della dottrina della fede non venga spogliata della sua competenza in materia di abusi. Sarebbe uno schiaffo insopportabile dato in piena faccia a Benedetto XVI e a tutti coloro che, come noi, hanno sostenuto il suo impegno.
L'articolo segnalato non ha ancora ricevuto precisazioni o smentite. Le attendiamo. 
R.

16 commenti:

maura ha detto...

...e non solo , solo a lui e' stato rimproverato di non aver chiuso tutti i seminari perche' pare non siano piu' tali , OVVERO su questo Pontefice si sono scaricate le colpe di tutti gli accidiosi . Rispettoso della gerarchìa nella Chiesa e dell'altrui ruolo ha richiamato continuamente , da Papa , alla responsabilita' di ciascuno .In alcuni momenti non aveva gli strumenti per fare di piu' , come all'inizio nella CDF , MA poi , quando ha potuto , in silenzio e con tanta carita' e umilta' ha inciso il bubbone pestilenziale senza arrogarsi alcun merito . E' invariabilmente oggetto di continue sassaiole come se nella Chiesa ci fosse solo lui . Non parliamo poi del Summorum Pontificum , ne' della Dominus Jesus e men che meno del Catechismo della CC a cui continuamente ci si deve riferire per aggiustare la bussola !

"Ignoro quello che mi accadrà. Sò soltanto però una sola cosa con certezza: che il Signore non verrà mai meno alle sue promesse"."Non temere io ti farò soffrire, ma te ne darò anche la forza", mi và ripetendo Gesù. "Desidero che l'anima tua, con quotidiano e occulto martirio, sia purificata e provata".
"Non ti spaventare se io permetto al demonio di tormentarti, al mondo di disgustarti, alle persone a te più care di affliggerti, perché niente prevarrà contro coloro che gemono sotto la croce per amor mio e che io mi sono adoperato per proteggerli."
Quante volte, mi ha detto Gesù:"Mi avresti abbandonato, figlio mio, se non ti avessi crocifisso. Sotto la croce si impara ad amare e io non la dò a tutti, ma solo alle anime che mi sono più care". P.Pio da Pietrelcina
https://www.youtube.com/watch?v=1XE6OCnptNc

maura ha detto...

http://www.ilmessaggero.it/primopiano/vaticano/vaticano_funerali_nunzio_apostolico_maciel_marcial_degollado_mullor_garcia_sodano_pedofilia-2173719.html

laura ha detto...

sarebbe uno scandalo e la rovina della Chiesa. resta solo la preghiera in mezzo a tanto buio

laura ha detto...

tutto il tuo lavoro sul blog, gli speciali documentati e circostanziati... non servono a nulla?

Anonimo ha detto...

Temo che presto anche la CDF verrà smantellata...dal vdr. Siamo nelle tenebre, bisogna pregare che questo buio, presto si dissolva!!
Neri

laura ha detto...

Grazie Maura. Affidiamo tutto al Signore e a P. Pio

laura ha detto...

http://www.lanuovabq.it/it/articoli-i-dubia-di-muller-e-i-guardiani-della-rivoluzione-18601.htm

Arcangela ha detto...

su IL FOGLIO di Matzuzzi "Il fondamentalismo, dice il papa, è follia omicida legata a -povertà sociale -" Mah!
Arcangela

Anonimo ha detto...

Muller spedito in tv a fare il turiferario del vdr non mi convince, temo il suo allontanamento e peggio ancora temo per la fondazione Ratzinger, visto che è in mani gesuite, poi dire che il vdr abbia chiesto a Benedetto di convincere Muller a fare la girasvolta mi sa di fake precotto..... puzza di bruciato....A.

maura ha detto...

Con legittima contentezza ringraziamo Dio Padre Onnipotente per questi degni Apostoli del Figlio Suo :
https://www.facebook.com/B16eSER.Ganswein/photos/pcb.1880160528885534/1880160202218900/?type=3&theater

laura ha detto...

http://www.lastampa.it/2017/01/08/vaticaninsider/ita/vaticano/mller-non-ci-sar-alcuna-correzione-al-papa-xuMTKsChc1bUhkD1XWNtlI/pagina.html

Arcangela ha detto...

Matzuzzi sul Foglio "il Papa ci ricasca" -Miseria spirituale e povertà sociale dietro il terrorismo fondamentalista-
Arcangela

Arcangela ha detto...

Come mai non si parla più dello scandalo Chaouqui, dopo la diffusione delle foto hard nel 2016?
Arcangela

Anonimo ha detto...

OT hai letto Magister? Ti ho sempre detto che il vdr vuole distruggere qualsiasi traccia di Ratzinger, dopo la Cdf verrà il SP, altro che il caro nonno.......a proposito, viste le ultime foto l'ho trovato bene,grazie a Dio, e ci mancherebbe, con tutte le preghiere per lui che dico :D. Buona serata Raffaella e ringrazia Gemma per i video, anche se a rivederlo a volte mi si stringe il nodo in gola. A.

laura ha detto...






































http://magister.blogautore.espresso.repubblica.it/2017/01/11/un-licenziamento-una-demolizione-la-nuova-curia-eccola-qui/?refresh_ce

Anonimo ha detto...

E' facile se ne riparli tra breve, Arcangela, visto che la signora è in uscita con un libro. Preceduta,però, da Emiliano Fittipaldi con un titolo che è tutto dire.
http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2017/01/09/chaouqui-esce-libro-su-finanze-vaticane_72f334fb-bb55-4cfa-842e-a3804bf1fad3.html
http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2017/01/09/fittipaldi-inchiesta-su-lussuria-chiesa_18c7323b-184f-466a-8f91-2355db9258e1.html
Il solito binomio sesso-soldi.
Alessia