venerdì 26 settembre 2014

Pedofilia, la tolleranza zero viene da Benedetto XVI (Introvigne)

Clicca qui per leggere il commento segnalatoci da Laura.

22 commenti:

laura ha detto...

Sono felice di averlo trovato. Finalmente uno che scrive sapendo quello di cui scrive e rimette a posto le idee. Ringrzaio il dott. Introvigne!

laura ha detto...

http://www.barbadillo.it/28899-chiesa-papa-francesco-trasferisce-vescovo-che-ha-coperto-abusi-il-ritorno-del-papa-re/
siamo alle solite! distorsione mediatica e cattiva informazione!!!!

Arcangela ha detto...

Fra le tante emergenze che la Chiesa si trova a dover affrontare in questa fase di sbandamento la crisi morale si pone in maniera drammatica e Benedetto non ha mai mancato di richiamare il clero.
Arcangela

Anonimo ha detto...

OT ma non troppo linko da Korazym.org. 'L'ex arcivescovo di Ciudad del este:non ho mai potuto parlare con il papa' di A:Ambrogetti.....esaustivo.A.

Anonimo ha detto...

Raffaella, ti risulta che domenica prossima il vdr incontra gli anziani in p.zza S.Pietro e che BXVI sarà presente? Al volo da sito spagnolo, non trovo riscontri ad ora...A.

Anonimo ha detto...

OT bella news: il 1° ottobre, a Prato, don Spataro terrà una conferenza dal titolo 'Benedetto XVI Dottore della Chiesa'.....pianpianino, eppur si muove.

maura ha detto...

OoooHHhhh ! E ci voleva tanto ! Grazie dott. Introvigne ! Mi riferisco a tutti coloro che si sono espressi diversamente sui vari giornali e siti varii . Se volete essere dei bravi giornalisti , rispettati , seguite il suggerimento del dott. Introvigne : DOCUMENTATEVI prima di descrivere fatti menzogneri che screditano e danneggiano le persone ( in questo caso Benedetto XVI).
Date retta alla vostra coscienza prima che all'editore di riferimento . La vita e' un battito di ciglia ! Pensateci, perche' alla sera della vita di voi non restera' alcuna traccia !

Arcangela ha detto...

Sul Corriere della Sera di oggi p.6 in un articolo di Massimo Franco si afferma che il primo a capire la gravità intollerabile del reato è stato Benedetto.
Arcangela

Raffaella ha detto...

Grazie a tutti :-)
La notizia su domenica è fondata:

http://www.repubblica.it/ultimora/24ore/papa-invita-ratzinger-a-festa-dei-nonnidomenica-in-s-pietro/news-dettaglio/4546556

R.

Anonimo ha detto...

Sul Blog di MIC c'é la lettera intera dell'arcivescovo di Ciudad del este. Teresa

maura ha detto...

Noooo ! Santo Padre Benedetto , per favore non ci andate !
Ma che e' calata l'audience ?
http://www.news.va/it/news/benedetto-xvi-sara-presente-allincontro-coi-nonni

laura ha detto...

http://www.avvenire.it/Chiesa/Pagine/papa-emerito-ratzinger-domenica-alla-festa-dei-nonni.aspx

Anonimo ha detto...

La stampa esulta per papa Francesco che ha firmato l'ordine di arresto per Wesoloski in realtà l'ha salvato ancora una volta perché era già pronto il mandato di cattura dell'Interpol per il delinquente. Il papa ha anticipato le mosse, di fatto proteggendolo . Sarebbe finito nelle galere di santo domingo coi criminali, gli avrebbe fatto bene. Basta complicità clericale, basta omertà!

Anonimo ha detto...

Parteciperà seduto fra gli anziani, ha declinato l'invito a concelebrare, se ne andrà dopo una mezz'oretta.....cmq.oggi pomeriggio il vdr celebrerà i Vespri seguiti da un Te Deum non so a che titolo, alle 17.30, non so se BXVI ci sarà,oggi sono fuori e non posso controllare, se hai a disposizione un armadietto stracolmo di Maalox,dagli una scorsa su tv 2000.A.

Arcangela ha detto...

Che fastidio che sulla stampa ancora oggi si lodi la scelta del Pontefice di rimanere a Santa Marta come espressione del desiderio di sobrietà. Ho il lusso dell'appartamento papale!
Arcangela

carmelina ha detto...

Da leggere
http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/VATICANO/papa_francesco_ratzinger_bergoglio_vescovo_rimosso_pedofilia/notizie/925544.shtml
Da sottolineare la seguente frase
"Già, le belve, pronte ad azzannare l'agnello. Immagini che rispecchiavano i movimenti nascosti della fronda, ai tempi di Benedetto XVI, e che evocano quelli che si compattano sotto Francesco"................
. La domanda che mi pongo e' questa. Tenuto conto, mi pare di ricordare, che il significato del verbo "nascondere" corrisponde a "tenere segreto, dissimulare, celare", in che modo il concetto "nascosto" si attaglia a una situazione che ha visto un collaboratore diretto di un papà derubarlo dei suoi documenti e lettere private E DARLE IN PASTO ALLA STAMPA? Ha visto un sistematico invio ai giornali di lettere anonime di sedicenti corvi "per il bene della Chiesa" che minacciavano, ricattavano, lanciavano avvertimenti? Ha visto un persistente e scientifico martellamento dall'interno e dall'esterno della Chiesa contro ogni parola, atto, decisione di un papà? Quindi RIPETO COME LO APPICCICHI IL CONCETTO DI "NASCOSTO" A QUESTA SISTEMATICA LAPIDAZIONE PUBBLICA, INTERNA, ESTERNA, DA DESTRA, DA SINISTRA? ma soprattutto dove la vedi l'affinità tra questa lapidazione in carne e ossa, sputazzi e pretate e la mitica e temibile ferocia di una fronda a totem Bergoglio, che non emette manco mezzo fruscio ma è' miracolosamente visibile solo alle orecchie e agli occhi degli addetti ai lavori/ghostbusters. Praticamente dei geni della percezione sensitiva: in mezzo a tric e trac, castagnole, tappeti rossi, odi al pelide argentino, OLA a scena aperta, questi coraggiosi testimoni della verità riescono a captare con i loro sensibili radar i sottili ultrasuoni di questa temibile frondaccia che non è' altro. Sensibili radar che hanno però il difetto, ohibò', di andare in tilt di fronte ad un visibilissimo bombardamento a tappeto???????
..............Credo che andrò a darmi un'occhiata allo specchio. Probabilmente sulla fronte devo aver stampato la parola "Gioconda" a mia insaputa.

gemma ha detto...

Benedetto si è preso gli insulti dei progressisti da teologo, da arcivescovo di Monaco, da prefetto e da Papa, ora è il tempo degli insulti da Emerito, da parte tradizionalista. Questi ultimi forse fanno ancora più male perché irriconoscenti, a mio avviso ancora più cattivi, perché arrivano in un momento di completo disarmo in cui si sa che non si difenderà e nessuno lo difenderà. Ormai è un problema anche una sua eventuale ora d'aria, che cammini senza deambulatore, che respiri alla luce del sole e che trovi la forza per un sorriso.
Benedetto è diventato il capro espiatorio di tutti i mali del post concilio, per quelli che sognavano le riforme e per quelli che sognavano la restaurazione, finalmente coalizzati. Forse senza summorum pontifum e revoca scomunica ai lefebvriani ci avrebbe guadagnato in salute sua e del suo pontificato, ma almeno nell'odio alla sua persona è riuscito ad unirli i tradì ai Kung e ai Farinella

carmelina ha detto...

Gemma, parole sante. Santissime.

maura ha detto...

Ben detto , egli e' colpevole a prescindere ! Viene rappresentato
come uno che finge di essere malato , che passa il tempo a ridere , ballare e suonare , che si fa fotografare per inviare sue foto a tutti i giornali , un serpente dotato di una mente sottilmente perfida , e chi piu' ne ha piu' ne metta .
Che spettacolo ! Chissa' cosa si propongono a forza di gridare crucifige crucifige ed additarlo alla riprovazione generale ? Sento un forte odore di zolfo , l'accusatore sta lavorando proprio bene !

sam ha detto...

Hai proprio ragione Gemma.
Tutto questo è un dolore lancinante per noi.
Ma, grazie a Dio, lui è oltre... celeste... intangibile...
E' Gesù che brilla nel suo sguardo limpido e profondo e nel suo sorriso sereno in mezzo alle tenebre che non possono fare a meno di rifiutarLo.

Anonimo ha detto...

Papa Ratzinger è il Papa che lascerà, molto di più di GPII, un'impronta nella storia. Il motivo non è la sua dottrina, peraltro mirabile, ma la sua umiltà, per la sua rinuncia epocale. In sintesi è una persona che cammina sulla strada della santità a passi lenti ma sicuri.
Il resto(intrighi, dicerie, cattiverie, debolezze) viene dal demonio.

Anonimo ha detto...

Quello che spicca, oltre alla ferocia degli insulti e dei sarcasmi rivolti al Papa emerito Benedetto, è l'acribia con cui si vanno a cercare i prusunti errori del teologo Ratzinger. Essì, si può davvero dire che gli opposti si toccano e che al peggio non vi è limite.
Alessia